Una stella è caduta sulla Maiella? No, è la land art di Rossano Orlando (Il Centro, 18-9-2014)

Una stella è caduta sulla Maiella? No, è la land art di Rossano Orlando (Il Centro, 18-9-2014)19 settembre 2014

Eventi

Una stella è caduta sulla Maiella? No, è la land art

Fonte Tettone, ecco Terra Madre: ha un diametro di 21 metri L’artista Zuccarini: «Usiamo materiali ecocompatibili»

di Rossano Orlando

Fonte: http://ilcentro.gelocal.it/chieti/cronaca/2014/09/18/news/una-stella-e-caduta-sulla-maiella-no-e-la-land-art-1.9957481

fonte tettone terra madre walter zuccarini Una stella è caduta sulla Maiella? No, è la land art di Rossano Orlando (Il Centro, 18 9 2014) terra madre terra stella scritture magiche Rudolf Steiner majella land art PRETORO. Vista dall’alto ha le sembianze di una stella caduta sulla terra. Ha anche un nome ma non se l’è portata dietro: l’hanno chiamata Terra Madre, in omaggio alla montagna “madre” degli abruzzesi, la Maiella. La si può anche toccare con mano: appena sopra la fontana di località Fonte Tettone, a 1.650 metri di altitudine, nel Parco nazionale. Beh, certo, degli astri ha solo le sembianze. Si tratta, invece, di un’opera di land art, una forma di arte contemporanea conosciuta anche come earth art,earth works («arte della terra», «lavori di terra»), sorta poco prima degli anni Settanta negli Stati Uniti e caratterizzata dall’abbandono dei mezzi artistici tradizionali per un intervento diretto dell’operatore nella natura e sulla natura. Terra Madre ha un diametro di oltre 21 metri e una superificie di 400 metri quadrati. È stata costruita uando 13 metri cubi di ghiaia della Maiella, 250 metri di corde di canapa e canna di bambù.

IMG 2888 Una stella è caduta sulla Maiella? No, è la land art di Rossano Orlando (Il Centro, 18 9 2014) terra madre terra stella scritture magiche Rudolf Steiner majella land art È in quota che Walter Zuccarini, ideatore e direttore dell’iniziativa, ha collocato la sua stella, cadiuvato da Stefania Barbetta ed Emilia Longheu, da alcune associazioni culturali come Cisc Abruzzo, La Casa per le Arti, Associazione Donne Immigrate, e dagli studenti dell’Università D’Annunzio coinvolti nel progetto Io Rispetto-Identità in movimento, promosso dalla Provincia di Pescara e patrocinato dall’Unione delle Province d’Italia e Dipartimento della gioventù della Presidenza del Consiglio dei ministri, progetto finanziato con fondi europei.

Scopo dell’iniziativa? Migliorare le relazioni interculturali tra giovani autoctoni e migranti. Così per quattro giorni, un gruppo di dieci-quindici persone ha lavorato gioiosamente e alacremente alla realizzazione di questa “scrittura magica”, un grande simbolo disegnato sul terreno che ha unito, attraverso il linguaggio universale delle immagini e dell’arte, persone impegnate nelle attività di inclusione sociale dei giovani migranti, diritti umani, dialogo interculturale.

«La land art è una forma di arte che si fa nella natura utilizzando materiali ecocompatibili, con la gente e fra la gente, alla luce del sole», spiega Zuccarini, «si tratta di un’arte ecosostenibile, adatta a disseminare il territorio della nostra regione ricca di parchi e riserve naturali».

Questi i partecipanti all’iniziativa: Walter ZuccariniStefania BarbettaEmilia LongheuLucrezia LalliLuca Bruno (associazione culturale La Casa per le Arti), Massimiliano RutoloStefania D’AnnunzioVeronica Pellegrini (Cisc Abruzzo) Francesca BuccioneEmilio NuozziLauren SprouleRoberta D’OrazioLorena CyrbisaSerena ColettaAnastasia Delle MonacheRoberta Gabrieli (Università D’Annunzio) LunaLuigi MarroneArmando Di NunzioMichela MatricardiNico PetracciaStefania QuagliettaAlessandro di MuzioFulvio CoccoAnna Lisa Di MatteoCarlo FestaDario MoscaPietro RosicaEmidio Di Martino,Zaira Fusco e Francesco Mazza (collaboratori spontanei).

©RIPRODUZIONE RISERVATA

Fonte: http://ilcentro.gelocal.it/chieti/cronaca/2014/09/18/news/una-stella-e-caduta-sulla-maiella-no-e-la-land-art-1.9957481

Lascia un commento

Altri articoli del blog

  • 20170929_232042 (1)
    la casa per le arti
    20170805_010506 - Copia
  • Meditazione
    connessioni laboratori di libera umanità
    IMG_5884
  • walter
    alessio
    IMG_5783